Inquinamento da geotermia in Amiata: il PD ‘ha visto la luce!’

Ad un convegno del Partito Democratico il 16 maggio 2012, Tiberio Tiberi, coordinatore PD amiatino, interviene per ribadire che, riferendosi all’arsenico nell’acqua, non basta rimanere nei limiti di legge, ma bisogna scendere almeno al 50%.
Siamo soddisfatti che anche il PD assuma, almeno sullo specifico problema dell’arsenico, le stesse posizioni di SOS Geotermia espresse anche all’assemblea di Castel del Piano il 12 maggio 2012 in cui lo stesso Tiberi si esibiva invece in un intervento ‘provocatorio’ in cui arrivava a dare dei ‘terroristi’ ai relatori proprio perchè sostenevano questa posizione.
Evidentemente dal 12 al 16 maggio il PD amiatino è stato ‘illuminato’; ci aspettiamo quindi da oggi in poi un diverso atteggiamento verso i comitati e i cittadini, anzichè di strenua difesa di Enel e Acquedotto del Fiora spa, come avvenuto fino ad oggi.

Se non visualizzate il video, lo trovate nel ns. canale YouTube a questo link:
https://www.youtube.com/watch?v=pfr1j5D7_7Y

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *