Venerdì 27 Settembre 2019. Terzo Sciopero Globale per il Clima del Movimento “Fridays for Future”: WE DON’T HAVE TIME

Scarica il volantino impaginato

 

Il cambiamento delle sorti del Pianeta parte anche dai piccoli territori che lottano per difendere le loro peculiarità. L’AMIATA è un ecosistema fondamentale da salvaguardare per il suo “Mantello Verde”, le acque, l’aria, il paesaggio, la grande biodiversità di flora e di fauna.
Stiamo invece assistendo alla continua distruzione di tale habitat, con le centrali geotermoelettriche esistenti e le numerose altre previste, il taglio consistente del bosco, il depauperamento del grande bacino idrico, l’inquinamento dell’ambiente con l’emissione di sostanze tossiche e gas altamente climalteranti, oltre a una mega-discarica prevista in località Poggio alla Billa, in un’area idrogeologicamente fragile, di elevato pregio archeologico e culturale.

Dai dati ARPAT si può ricavare che nel 2018 le centrali geotermoelettriche toscane hanno emesso oltre 2.500.000 tonnellate di CO2 (Anidride Carbonica); oltre 39.000 tonnellate di CH4 (Metano); oltre 6.900 tonnellate di NH3 (Ammoniaca); oltre 7.500 tonnellate di H2S (Acido solfidrico); oltre 2 tonnellate di Hg (mercurio); oltre 200 kg. di As (arsenico). Non producono energia rinnovabile e non devono quindi usufruire dei “sussidi ed incentivi” dallo Stato.
I tagli del bosco, previsti dal piano silvo-pastorale dell’Unione dei Comuni dell’Amiata Val d’Orcia per l’anno 2019 (Patrimonio pubblico dell’Ente e Demanio Regionale di Castiglione d’Orcia e Montalcino), ammontano a 154,25 ettari, l’equivalente di oltre 300 campi di calcio! A questi vanno aggiunti i tagli dei privati e quelli dell’intero versante grossetano.

Studenti, giovani, cittadini!
Salviamo il Pianeta, salviamo l’Amiata,
partendo dalla difesa di ogni singolo metro di terra!
Non facciamoci rubare il Futuro!!!
Sit-in a Abbadia San Salvatore in viale Roma (vicino Monumento ai caduti)
venerdì 27 settembre 2019, dalle ore 16

SOS Geotermia aderente a Rete NoGesi e Comitati Ambientalisti Amiata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *